Fidelity Crypto Arm per offrire ai clienti prestiti in contanti garantiti da Bitcoin-Backed Cash Loans

I prestiti garantiti dalla cripta saranno offerti in collaborazione con la startup newyorkese BlockFi.

In un altro segno dell’emergere della criptovaluta come riserva di valore, Fidelity Digital Assets permetterà ai suoi clienti di prendere in prestito prestiti fiat a fronte di ben il 60% delle loro partecipazioni in bitcoin.

Fidelity Digital Assets, il braccio di criptovaluta della Fidelity Investments con sede a Boston, serve solo investitori istituzionali come hedge fund, family office e intermediari di mercato.

Secondo un rapporto di Bloomberg, i prestiti garantiti da criptocredito saranno offerti in collaborazione con BlockFi, una piattaforma di gestione patrimoniale per gli investitori criptati, con sede a New York.

Tom Jessop, presidente di Fidelity Digital Assets, ha detto che il nuovo servizio si rivolge agli investitori Bitcoin che non sono pronti a separarsi dagli asset criptati ma che vogliono trasformare il loro patrimonio digitale in denaro contante senza vendere. Sulla base di un rapporto prestito/valore (LTV) del 60%, i potenziali clienti includono hedge fund, crypto minatori e banchi di negoziazione over-the-counter.

Un certo numero di piattaforme offrono prestiti in contanti cripto-backed cash, e la loro popolarità sta crescendo tra i cripto-monete che sono intenti a tenere. BlockFi ha lanciato il suo servizio all’inizio di marzo 2019, offrendo prestiti a chi è interessato a prendere in prestito cripto, a partire da 2.000 dollari, fino a 100 milioni di dollari, contro bitcoin, Ethereum e stablecoins.

BlockFi ha dichiarato di aver visto raddoppiare le entrate mensili dopo l’ultimo finanziamento di Serie B da 30 milioni di dollari a febbraio. Anche se non ha rivelato le cifre esatte, il crypto lender con sede a New York ha detto che è sulla buona strada per generare 100 milioni di dollari di ricavi nel corso del prossimo anno.

Secondo il sito web della società, finora la piattaforma di crypto lending BlockFi ha attirato oltre 1,5 miliardi di dollari di depositi da parte di investitori retail, corporate e istituzionali. Inoltre, BlockFi ha registrato un forte aumento dei guadagni e un ampliamento della sua base clienti, visto che sta osservando un’impronta più sostanziale in Asia e altrove.

L’unità di criptovaluta di Fidelity è già dotata di servizi di cripto-clienti di livello istituzionale, incluse le offerte di custodia per salvaguardare le partecipazioni e i servizi di esecuzione 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

A questo proposito, Fidelity ha nominato l’ex amministratore delegato di Barclays Chris Tyrer alla guida del business europeo. Tyrer è stato incaricato di sviluppare il progetto di asset digitali della banca d’investimento e in precedenza era il responsabile del trading delle materie prime.